Menu

Peugeot 508 “What Drives You?”

Peugeot decide di rinnovare il mercato delle berline di segmento D e decide di farlo alla grande, perfino puntando all’olimpo dei marchi premium. Lo fa giocandosi le carte di un design davvero innovativo e della tecnologia, per alcuni aspetti mai vista prima in questo segmento. Il risultato è la nuova Peugeot 508: una ammiraglia che appare più come una coupé. Grande dinamismo ed interni spettacolari. Vediamo nel dettaglio come ha fatto questa nuova vettura ad incantare la stampa di settore.

Per accompagnare il lancio della Nuova 508, Peugeot, ha intrapreso un viaggio in tutta Italia con l’obiettivo di individuare alcune realtà imprenditoriali in grado di rappresentare l’eccellenza all’interno del proprio settore.
Un viaggio a bordo della nuova ammiraglia della casa francese alla ricerca di storie, imprese e persone che stanno costruendo il futuro dell’Italia, in un percorso da Nord a Sud tra start up nascenti, realtà affermate o ancora da scoprire.

Sono sedici le realtà imprenditoriali individuate da Peugeot, tutte appartenenti a settori differenti.
Un viaggio documentato attraverso un hub digitale che darà per diversi mesi risonanza all’intera operazione con approfondimenti, editoriali dedicati e veri e propri video redazionali.

Con la domanda “What Drives You?” Peugeot ha chiesto a questi imprenditori cos’è che guida il loro impegno, il loro percorso personale e professionale, cercando i punti d’incontro tra il mondo di Peugeot e le eccellenze italiane!
Il risultato sarà un viaggio documentato che, a partire da gennaio, seguirà per diversi mesi l’intera operazione con approfondimenti, editoriali dedicati e veri e propri video redazionali.

Con Nuova 508, Peugeot intende adottare un design per certi versi rivoluzionario e tremendamente appagante: una vettura realizzata in chiave sportiva e decisamente più “cattiva” del modello che va a sostituire, di cui mantiene soltanto il nome.

Nuova 508 è più corta di 8 cm rispetto alla generazione precedente ed addirittura più bassa di 6 cm, per un totale di 475 cm da un paraurti all’altro e 140 cm fino al tetto.
Linee tese, i fari appaiono rastremati e ammiccanti, le fiancate taglienti e aerodinamiche.
Bellissimi i fari anteriori con un taglio sia orizzontale che verticale, quest’ultime disegnate con lo scopo di utilizzarle come luci diurne.
Adesso la 508 ha una carrozzeria da fastback cinque porte (il portellone posteriore migliora notevolmente l’accessibilità al portabagagli) e portiere in stile coupé (ovvero senza le cornici ai finestrini).
Salendo a bordo si nota subito l’innalzamento di livello in merito alla qualità percepita.
La berlina del Leone riprende dalle SUV 3008 e 5008 anche il telaio EMP2, adottando però un accorgimento per elevare ulteriormente il comfort e il comportamento di guida: le sospensioni posteriori multilink e la possibilità di avere le sospensioni regolabili a smorzamento controllato.
Il ricorso alla base EMP2 ha permesso al costruttore di tagliare il peso dell’auto in media di 70 kg rispetto alla vecchia 508, tutto a vantaggio delle prestazioni, della sicurezza, dei consumi e del piacere di guida, giunto a livelli davvero elevati.

L’interno della Peugeot 508 appare molto più moderno ed innovativo, ed è forse ciò che ha più colpito il grande pubblico.
Grazie a numerosi accorgimenti, come il posizionamento del volante compatto e degli strumenti diventato ormai tipico per la Peugeot: si chiama Peugeot i-Cockpit e prevede il volante posizionato più in basso (in modo da posizionare la strumentazione digitale al di sopra della corona ed avere maggiormente sotto controllo sia la strumentazione che la strada). Al centro è presente inoltre lo schermo del sistema multimediale, che è di base da 8” mentre può arrivare a 10” sugli allestimenti più elevati.

Fra le dotazioni per la sicurezza ci sono la frenata automatica d’emergenza, il regolatore di velocità che ferma l’auto e l’innovativo Night Vision, una specie di scanner notturno in grado di far risaltare sullo schermo pedoni o animali in situazioni di scarsissima visibilità. Si tratta di una primizia per il segmento di 508.

La scelta dal lato motori Peugeot vede per i benzina i due 1.6 PureTech turbo con potenze di 180 e 225 cv abbinati di serie alla trasmissione automatica EAT8. L’opzione Diesel, invece, presenta tre BlueHDi: 130 cv (unico disponibile anche con cambio manuale), 160 e 180 cv con di serie l’EAT8.

I prezzi della Peugeot 508 partono da 30.630 euro per il Diesel BlueHDi da 130 cv in allestimento Active e trasmissione manuale mentre bisogna aggiungere 2.000 euro in più per avere l’automatico. Sempre in allestimento Active il benzina PureTech 180 parte da 34.130 euro. Se l’allestimento Active rappresenta l’entry level, il top di gamma per Peugeot 508 è rappresentato dalla First Edition che arriva a costare 48.000 euro e prevede la motorizzazione BlueHDi 180 cv con cambio automatico EAT8, oltre a finiture specifiche ed una dotazione di serie davvero incredibile.
Per maggiori informazioni riguardo la nuova Peugeot 508:

#Peugeot508 #whatdrivesyou #ad

Condividi con:

Facebook